Preloader image

Le Luci della centrale elettrica

584

50 anni di musica rock a Bologna!

|
Social/Site
Contacts

Ricardo Fishmann

GODZILLAMARKET www.godzillamarket.it

[email protected]
Line Up
Non ci sono informazioni sui Musicisti di questo Artista inseriti in Archivio

BIO

Le luci della centrale elettrica e' il nome del progetto artistico/musicale di Vasco Brondi, nato nel 1984 e cresciuto tra Ferrara e l'Emilia.

Un progetto le cui prime canzoni trovano una forma e una collocazione iniziale nell'omonimo demo autoprodotto nel 2007 distribuito dall'artista direttamente ai concerti. Si tratta di dieci canzoni, che mettono subito in luce una scrittura originale e una forza espressiva fuori dal comune, e per questo non passano inosservate.

Segue la raccolta di alcuni post scritti per il suo blog insieme ad altre pagine inedite, pubblicato in quello stesso anno a nome Vasco Brondi e intitolato "Cosa racconteremo di questi cazzo di anni zero" (Baldini&Castoldi).

La concomitanza tra l'uscita del libro e il momento in cui l'espressione "anni zero" assume per i media una valenza generazionale fa si' che Vasco Brondi/le luci, insieme a una schiera di nomi nuovi della scena musicale e artistica, si trovino ad essere, di quella generazione, i nomi di riferimento piu' immediati.

Nuove canzoni prendono forma e confluiscono nel secondo album, "Per ora noi la chiameremo felicita'" (2010), titolo/citazione e omaggio a Leo Ferre'.

Sempre nel 2011 e' la pubblicazione di un EP intitolato "C'eravamo abbastanza amati", realizzato in collaborazione con il mensile XL (che dedica a Vasco Brondi anche la copertina del numero di dicembre) e a cui segue un'ultima ripresa del tour. L'album contiene, oltre alla canzone inedita da cui prende il titolo, anche alcune cover e versioni live di brani registrati al Teatro Romano di Verona e arricchiti dalla presenza di ospiti come Manuel Agnelli (Afterhours) e Rachele Bastreghi (Baustelle).

L'estate del 2013 coincide con l'inizio delle registrazioni del nuovo album, la cui lavorazione prosegue nel corso dei mesi autunnali. Il lavoro di produzione artistica e' affidato a Federico Dragogna (Ministri) e allo stesso Vasco Brondi, mentre gli arrangiamenti dei fiati e degli archi portano la firma di Enrico Gabrielli (Der Maurer, Calibro 35). L'album viene registrato tra Ferrara, Bassano del Grappa e Milano, dove finisce di essere missato nei primi giorni del 2014.

"Costellazioni", questo e' il titolo del terzo lavoro di studio de le luci della centrale elettrica, sara' pubblicato il 4 marzo 2014. L'artwork del nuovo album e' stato realizzato da un altro grande artista visuale come Gianluigi Toccafondo, mentre il primo videoclip che accompagna il brano "I destini generali", sara' di Michele Bernardi.

GALLERY

Non ci sono immagini di questo Artista inseriti in Archivio