Preloader image

Buzz Aldrin

679

50 anni di musica rock a Bologna!

|
Social/Site
Non ci sono informazioni sul sito o sui Social di questo Artista inseriti in Archivio
Contacts
Line Up
Non ci sono informazioni sui Musicisti di questo Artista inseriti in Archivio

BIO

Ad oggi uno dei gruppi più giovani della scena (nascono all’inizio del 2009) i Buzz Aldrin prendono il nome dal secondo uomo che ha messo piede sulla luna, in una spontanea affinità con i loser, i soldati semplici che vincono le battaglie per i generali. Speriamo non sia così per questo terzetto che propone una straniante miscela musicale che sembra la trasposizione in musica di un libro di Thomas Pynchon o Kurt Vonnegut. Un sound che mescola elettronica fatta in casa con suggestioni vintage, il kraut rock con il post punk, i Suicide con i Clinic. In anni in cui il recupero della New Wave e del Post Punk assume sembianze patinate ed inoffensive i Buzz Aldrin sono impegnati a ridare vita al lato più oscuro e contorto di quei suoni, a volte nella loro componente più elettronica (Wall of Voodoo, Clock Dva, Cabaret Voltaire) a volte nel loro elemento più viscerale (Killing Joke, primi Bauhaus, Cramps, Pere Ubu). Nonostante i numerosi riferimenti però il suono dei Buzz Aldrin (due abruzzesi e un romagnolo di stanza a Bologna) tutto sembra tranne che retrò o citazionista, anzi: il loro magma sonoro è la perfetta colonna sonora di questi tempi ad dir poco confusi. Il loro album uscito nel 2010 per Unhip e Ghost records è il primo capitolo di una storia che negli anni a venire sembra destinata a sviluppi ancor più interessanti. Rimanete collegati. 

GALLERY

Non ci sono immagini di questo Artista inseriti in Archivio