Preloader image

Quattrocento Colpi

1624

50 anni di musica rock a Bologna!

|
Social/Site
Non ci sono informazioni sul sito o sui Social di questo Artista inseriti in Archivio
Contacts
Line Up
Non ci sono informazioni sui Musicisti di questo Artista inseriti in Archivio

BIO

I Quattrocento Colpi nascono nel 1992 con un obbiettivo ben chiaro da raggiungere: diffondere il verbo ska. Il nome della band trae spunto dall'omonimo film di Francois Truffaut del '59, il cui significato, fare il diavolo a quattro, è perfetto per descrivere la voglia della band di spaccare il  mondo. La prima formazione comprende Matteo Tarozzi (voce), Francesco Merini (batteria), Federico Scagliarini (sax alto), Mattia Bonci (basso), Carlo Tumscitz (chitarra), Paolo Talamo (chitarra) e Massimiliano Gollini (sax tenore). Le coordinate sonore si muovono tra i gruppi della Two Tone, i Casino Royale dei primi due album, i Mano Negra, i Clash, Laurel Aitken, Desmond Dekker e gli Skatalites. I Quattrocento Colpi ovunque suonino fanno ballare il pubblicosia che si tratti del debutto live al Centro Civico di Corticella del 13 giugno 1992, sia che si parli di Scandellara Rock. Ad un anno di distanza dalla nascita, la band allarga la sezione fiati con l'arrivo di Mattia Bonafè (sax alto), Matteo Maccentelli (tromba) e Gianluca Simoni (sax Tenore). I Quattrocento Colpi cominciano a macinare concerti dopo concerti, lo ska saluta con orgoglio i suoi nuovi figli. Nel '94 Scagliarini abbandona insieme a Bonafè. La band è ormai diventata un nome conosciuto anche al di fuori dei confini cittadini. A metà del 1995 il basso passa nelle mani di Valerio Canè, mentre alla fine dello stesso anno arrivano le percussioni di Pino De Sanctis e la tromba di Mauro Pasqui. La stagione successiva vede i Quattrocento Colpi aprire una serata bolognese alla manifestazione 'Max Generation' in compagnia di Prozac +, Afterhours  e Marlene Kunz, partecipare a Scandellara, esibirsi a Firenze insieme ai Nabat e all'International Ska Festival con Klasse Kriminale, Persiana Jones e Toasters. Nello stesso anno il combo perde il sax di Simoni e le percussioni di De Sanctis, ma acquista la voce di Sara Visconti. Nel '97 i Quattrocento Colpi sono tra i quattro vincitori della manifestazione 'Centofiori', suonano con gli Strike, mentre arrivano alle percussioni Cristiano Merini (già nei Balkan Air) e il sax tenore Andrea Ponsini. Sara invece abbandona. Nel 1998 il gruppo debutta discograficamente con due brani nella compilation ' 4° Trofeo Pilastro City', suonano al 'Salone Della Musica' di Torino e partecipano a 'Help'. Nel frattempo Maccentelli abbandona e Merini ha lasciato per andare nei Rude Pravo, al suo posto giunge Domenico Bruno. Finalmente nel '99 la band, con l'aiuto dell'officina Estragon, pubblica un minicd con cinque brani. “Il Cd Di Quattrocento Colpi” (1999) è un felice esempio di ska in italiano, genere musicale che ormai è entrato prepotentemente nelle orecchie di tantissimi ascoltatori nostrani. Nello stesso anno partecipano alle selezioni regionali di 'Arezzo Wave' e hanno la fortuna di suonare assieme a Giuliano Palma And The Bluebeaters e agli Skatalites, veri idoli viventi della musica ska. Il suono della band giunge alle orecchie del produttore Enzo Miceli, che decide di prendere sotto contratto il combo bolognese. Nella primavera del nuovo millennio esce “Se Puoi Uscire Una Domenica” (2000), cover di un famoso brano di Gianni Morandi. La casa discografica produce anche un simpatico video-clip promozionale con i Quattrocento Colpi alle prese con una stagionata Ape Car. La band partecipa a svariate trasmissione televisive: 'Arrivano I Nostri', 'Una Canzone Per L'Estate', 'Night Express', 'Super' e 'Una Canzone Per Te'. Il successo bacia la scanzonata cover che viene inserita anche in alcune compilation. Dopo un'estate infuocata la band deve fare i conti con l'abbandono di Ponsini, Bruno, Talamo, Tumscitz e Merini. Gli ultimi due formano il nuovo gruppo rocksteady Lou Del Bello's. Nel 2001 i Quattrocento Colpi si assestano con Tarozzi, Gollini, Pasqui, Canè, Federico Oppi e Daniele 'Pedro' Vecchi. “Prendi Una Matita” (2001) è il nuovissimo singolo per l'estate.

GALLERY

Non ci sono immagini di questo Artista inseriti in Archivio